Al lavoro serve cuore, non apprendisti stregoni

Osmu Labib, licenziato perché il suo lavoro lo fa una macchina. Nessuno penserà più a lui. Al contrario di quanto accaduto a Emilio Lentini.

Sorgente: Al lavoro serve cuore, non apprendisti stregoni

2 thoughts on “Al lavoro serve cuore, non apprendisti stregoni

  1. purtroppo molte realtà lavorative saranno messe a rischio con l’introduzione di nuove tecnologie, a rimetterci saranno i poveri operai già tartassati da mille problemi economici, e con stipendi da fame!

    Buona giornata 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...