Noi

Berlicche

Io ho cominciato ad essere realmente cristiano quando ho incontrato persone che vivevano davvero il cristianesimo, in modo attivo. Grazie ad un movimento che, storicamente, è nato quando due ragazzi si sono alzati in piedi in un’assemblea e hanno detto “Noi cattolici…”
Ci sono due cose notevoli in quel fatto storico: che fosse un’assemblea pubblica e non un raduno religioso, e quel “noi”.

il noi è sempre pericoloso, è un rischio, è lo sguardo del trapezista. O è preciso, o rischia di andare troppo largo e cadere. Qualche volta è più che pericoloso, è intenzionale. Va usato con coscienza.

Ma se il “noi” è riferito a chi c’è, a chi si alza in piedi, allora non c’è equivoco. Ci si mette la faccia. Noi.

Io sono stato educato a metterci la faccia. Educato, perché normalmente uno tenderebbe a sgusciare, a non coinvolgersi. Specie quando è rischioso, quando si hanno tutti…

View original post 69 altre parole

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...