Le decomposizioni della celebrità

Ho notato, tuttavia, qualcosa che mi sembra molto interessante e cioè che, malgrado l’enfasi sulla celebrità, il denaro e la moda, i film sollevano seriamente difficili questioni morali che rimangono irrisolte, come quelle sull’omosessualità, l’eutanasia, la tortura, la rivoluzione, la povertà e così via.

Altro punto ancor più interessante, nel suo discorso di accettazione del premio per la miglior regia, il regista diLife of Pi, Ang Lee, ha detto che il suo film offriva, come soluzione, un mondo oltre la politica, senza guerre, senza o al di là della religione. Il pubblico ha applaudito entusiasta.

Ci si può, quindi, immaginare che questa sia la spiritualità preferita dalle celebrità, una spiritualità che sembrerebbe non dare alcuna importanza ai nostri corpi… fino a che non appare il primo piccolo tumore.

Comunque, questo spirito umano senza interferenze corporali è il risultato di quella separazione di Dio da Cristo che don Giussani identifica come il passo più importante di quella via al secolarismo che ci spinge ad essere contenti dell’impossibilità perfino di porre certe domande. Gli altri passi su questa strada sono: Cristo senza Chiesa e Chiesa senza uomo, da cui l’odierna spiritualità senza Cristo, uomo senza Dio, mondo senza persone.

E qui arriva il Papa.

Guardando nei notiziari tv le storie, vere o false, degli scandali in Vaticano, abbiamo potuto vedere la figura sofferente di Papa Benedetto XVI, abbiamo potuto vedere come il corpo umano non può essere separato dallo spirito. Noi abbiamo bisogno di un Papa che si possa toccare, vedere, ascoltare.

La Incarnazione è al centro della nostra fede e deve avvenire dentro il corpo umano, così che non diventi, un giorno, solo il corpo in decomposizione di una celebrità. Viva il Papa!
http://www.ilsussidiario.net/News/Editoriale/2013/2/27/Papa-Oscar/print/367882/
 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...