Salvare i bambini

(..)«Finché non si salveranno i padri, non si potranno salvare i bambini e, allo stato attuale, noi non possiamo salvare gli altri, perché non sappiamo salvare noi stessi. Non possiamo insegnare cosa sia la cittadinanza se noi stessi non siamo cittadini; non possiamo dare ad altri la libertà se noi stessi abbiamo dimenticato l’ardente desiderio di libertà. L’educazione è semplicemente la trasmissione della verità; e come possiamo passare ad altri la verità se noi non l’abbiamo mai avuta tra le mani?» (da Cosa c’è di sbagliato nel mondo).(..)

Il suicidio di un bambino è un delitto che entra in casa nostra, mette a nudo una debolezza educativa nostra. Così, infatti, prosegue il signor Chesterton, nel brano prima citato: «Gran parte della libertà moderna è, alle radici, paura. Non è tanto che noi siamo troppo audaci per sopportare le regole, è che siamo troppo paurosi per sopportare le responsabilità. Mi riferisco alla responsabilità di affermare la verità della nostra tradizione umana e di tramandarla con la voce dell’autorità, una voce insopprimibile. Questa è la sola ed eterna educazione: essere così sicuri che qualcosa è vero da avere il coraggio di dirlo a un bambino».

@AlisaTeggi

Leggi Completo: Il suicidio di un bambino a Roma è uno squillo di tromba che chiama gli adulti alla battaglia educativa | Tempi.it

Annunci

8 thoughts on “Salvare i bambini

  1. Be’, anche perche’ essere sicuri non e’ facile, a volte nemmeno auspicabile. Pero’ quando si e’ sicuri, sono d’accordo, bisognerebbe avere il coraggio di esprimersi a gran voce, poiche’ troppo spesso ci si tira indietro perche’ si ha paura delle critiche. Se si crede di sapere qualcosa o di essere in un certo modo, ma non ci si espone per paura di traballare… be’, forse allora cosi’ convinti e sicuri non siamo.
    Buona serata 🙂

    http://www.wolfghost.com

    • I bambini guardano il mondo attraverso i nostri occhi, se siamo positivi , se riconosciamo nella vita un destino buono percui valga la pena di amare, lavorare, stare nel sociale , nella politica , in tutti gli ambiti con passione , allora anche loro si sentiranno abbracciati e saranno fiduciosi e aperti.
      Grazie Wolf e buona serata anche a te, la mia è con i fornelli…

      • E’ assolutamente così, i bambini assorbono molto di più dall’esempio delle persone che hanno attorno che dalla scuola. E chiaramente se attorno a loro c’è negatività…
        Però se le persone, i genitori soprattutto, non hanno la positività nelle loro corde difficile che possano trovarla solo pensando a questo. E’ un processo lungo e che richiede una costanza e una fiducia che i più non hanno.
        Grazie a te per i consigli 🙂

        http://www.wolfghost.com

  2. Ho letto di questa storia assurda ieri sul giornale e mi si è stampata in testa. Avverto un disagio a pensare a questo fattaccio che non puó avere una mitivazione, un senso.
    Sposando anche i commenti e le tue risposte, io credo ci sia oggi un degrado morale, lo scollamento delle famiglie e l’assenza dei valori. Sembrano tre cosucce da niente, ma tutto questo ci ha portato all’irrequietezza e all’assenza di rispetto e certezze, che forse, ancora qualche decennio fa, ci ha consentito di crescere armoniosamente (o quasi). Oggi i nostri bambini, vivono nel disagio (e non solo quello economico) e i loro sogni vengono infranti da giovanissimi. Vengono proiettati da subito nel mondo “difficile” dei grandi, assorbendo da essi tutti i problemi e le contraddizioni che ci portiamo dietro.
    Ma credo, che influisca poi in tutto ciò, un’informazione dei media e del web senza filtro che trascina anche i più piccoli in un vortice buio e devastante.
    È inquietante tutto questo. E la morte di quel ragazzino credo debba sollecitare grandi interrogativi..ma pare sia più importante il tracollo dei nostri politici …
    È triste. È triste e di fronte a questo mi sento sgomento. Davvero.

  3. La mentalità comune moderna nichilista uccide l’infanzia , le leva lo stupore per la vita, l’amore pronto a donarsi , l’infanzia è ora in funzione di ideologie di falsa libertà , perché solo l’amore e la verità rende liberi.
    Grazie Lois è un grande interrogativo educativo per gli adulti quello che è successo.
    Auguri di tutti i Santi!

  4. L’infanzia è un periodo molto delicato in cui i genitori dovrebbero stare attenti a quello che dicono che fanno e all’educazione che danno….ma genitori non si nasce per cui tutti possono sbagliare…ma purtroppo i bambini assorbono come spugne sia le positività che le negatività…un post molto interessante

  5. Vero, l’essere genitori non è essere perfetti, ma penso muoversi con amore , abbracciando la vita dei nostri figli a partire dal fatto che siamo abbracciati anche noi e che la nostra vita ha una grande dignità che niente e nessuno possono annullare e che il nostro cuore è fatto per cose grandi .

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...