Voltati

Voltati senza dare peso, come si fa

quando i pensieri nell’aria  scivolno via,

voltati per abitudine, lenta, senza senso

come quelle donne che per strada girano

la testa per un uomo,in casa, o sulla porta,

voltati  per simpatia di un rumore lontano ,

o di una rondine su nel cielo stravolta,

voltati senza sapere, per volontà ,

di un pensiero bizzarro, o per bugia,

voltati  per ritornare, che dimenticato

ci sono io dietro le spalle per rubarti

quel niente del camminare, quel tuo andare via.

Franco Loi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...