Può accadere anche a noi

 La fede non può che essere sem- plice. Se è venuto in modo co- sì semplice, non può essere ve-

nuto per complicarci la vita. Se la felicità è venuta, non può che essere semplice abbracciare la felicità, non può che esse- re semplice essere contenti abbracciando la felicità. Altri- menti sarebbe bastata la legge per indicare come raggiunge- re la felicità, come andare in paradiso (cfr. Mt 19, 17). Per questo bastava Mosè (cfr. Gv 1, 17). Sarebbe stato inutile che la felicità stessa venisse, se poi non la si può facilmente, sem- plicemente abbracciare, se poi non si può facilmente, sem- plicemente riconoscere. «Mestier non era» direbbe Dante «parturir Maria»29. E infatti per i pastori è stato semplice , udito l’annuncio degli angeli, riconoscere quel bambino. Non hanno riconosciuto che era la Seconda Persona della Santissima Trinità fatta uomo. No. Han- no soltanto scoperto che una cosa così bella e una felicità così umana non l’avevano mai pro- vata nella vita. Hanno riconosciuto questo. Di fronte a quel bambino, di fronte a Giuseppe e a Sua madre Maria hanno riconosciuto che un’e- sperienza così non era mai capitata loro. Han- no riconosciuto che una corrispondenza così al loro cuore non era mai accaduta.

Così voglio leggere un brano, che, secondo
me, è uno dei più belli e più riassuntivi di Gius-
sani, in cui dice che cosa è questo rapporto
umile con l’umile Gesù, questo abbraccio
umile con l’umile Gesù, questo abbraccio
umile con la felicità qui sulla terra, questa co-
munione del Figlio suo Gesù Cristo, questa possibilità di familiarità col Figlio suo Gesù
Cristo. Dice Giussani: «Il tuo rapporto con Cristo non de- ve essere evoluto, scaltro, maturo, perché la tua personali- tà ne nasca e la tua personalità da esso sappia creare com- pagnia [sappia volere bene. Quando si è amati gratuita- mente si può liberamente cioè gratuitamente volere be- ne].(::)

Don Giacomo Tantardini

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...